Financials

Risultati al 30 giugno, 2015 

I risultati del primo semestre 2015 evidenziano ricavi e profittabilità in crescita sostenuti dal rafforzamento sul segmento Premium, dal miglioramento della componente price/mix e dalle efficienze.


Principali risultati:

  • volumi Premium in crescita del 10%, in linea con la guidance 2015, in particolare in APac, LatAm, MEAI e Russia. Il Premium raggiunge un peso del 59% sui ricavi Consumer, in miglioramento di 3 punti percentuali rispetto al primo semestre 2014;
  • ricavi in aumento del 6,4% (+3,2% a livello organico) a €3.173,7 milioni, in linea con il target annuale, sostenuta dal positivo andamento del business Consumer (+10,2%; +5.4% a livello organico). I ricavi del business Industrial (-5,8%; -5.0% a livello organico) scontano la generale flessione del mercato, in particolare in LatAm;
  • il positivo andamento della componente price/mix (+3,5%), sostanzialmente in linea con la guidance prevista per il 2015. Nel business Consumer la componente price/mix registra una crescita del +4,4% grazie alla crescente esposizione sull’alto di gamma e sul canale Ricambio e agli aumenti di prezzo in Russia e in LatAm. In miglioramento il price/mix nel business Industrial (+0,7%) grazie al dato positivo del +1,3% del secondo trimestre dell’anno per effetto degli aumenti di prezzo in LatAm;
  • l’andamento positivo dei volumi Consumer (+1,3%), ha controbilanciato la flessione nel business Industrial (-5,7%) per la debolezza del mercato sudamericano truck e agro. I volumi complessivi sono sostanzialmente stabili nel 1H;
  • il conseguimento di efficienze per €45,8 milioni (51% dell’obiettivo annuale di €90 milioni) nell’ambito del piano di efficienze quadriennale (2014-2017) di €350 milioni annunciato nel novembre 2013 (€92 milioni le efficienze realizzate nel 2014);
  • la crescita dell’EBIT di +4,8% a €446,6 milioni, con un margine EBIT pari al 14,1% (sostanzialmente in linea al 14,3% del 1H 2014);
  • risultato netto delle attività in funzionamento a €211,4 milioni (+10,0% rispetto ai €192,1 milioni del 1H 2014);
  • forte generazione di cassa nel 2Q 2015 pari €212,4 milioni prima del pagamento dei dividendi e dell’incasso derivante dalla vendita del business Steelcord; la posizione finanziaria netta si attesta dunque a €1.664,4 milioni (€1.732,9 milioni al 31 marzo 2015).

Nel corso del 2015 è atteso un ulteriore miglioramento del business Consumer - grazie al positivo andamento del segmento Premium - che permetterà di compensare la debolezza del business Industrial nei mercati emergenti. Confermati gli obiettivi 2015 in termini di:

  • EBIT pari a ~€930 milioni dopo oneri di ristrutturazione per ~€30 milioni (€40 milioni la precedente stima);
  • Investimenti <€400 milioni;
  • Generazione di cassa ante dividendi ≥€300 milioni prima della cessione dello Steelcord;
  • Posizione finanziaria netta pari a ~€850 milioni.

2015 Targets

Ultima revisione: 07 Ago 2015