Financials

Risultati al 31 marzo, 2015

I risultati del primo trimestre 2015 evidenziano ricavi e profittabilità in crescita sostenuti dal rafforzamento sul segmento Premium, in particolare nei mercati emergenti dove Pirelli aumenta la sua quota di mercato.


Principali risultati:

  • Volumi Premium in crescita del 10%, in linea con la guidance 2015, in particolare in Apac, Latam, Meai e Russia. Il Premium raggiunge un peso del 59% sui ricavi Consumer, in miglioramento di 2 punti percentuali rispetto al primo trimestre 2014;

  • Price/mix in miglioramento del +3,7%, in linea con la guidance prevista per il 2015;

  • Ricavi in aumento del 6,5% (+2,4% a livello organico) a 1.568,4 milioni di euro, in linea con il target annuale; positivo l’andamento del business Consumer (+9,6% i ricavi, +0.4% i volumi), mentre il business Industrial (-3,8% i ricavi, -6.7% i volumi) continua a scontare la generale flessione del mercato, in particolare in Sud America; -1.3% l’andamento complessivo dei volumi.
     
  • Risultato operativo (Ebit) +4.5% a 210,1 milioni di euro. Margine Ebit al 13,4%, sostanzialmente stabile rispetto al 13,6% al 31 marzo 2014. Al miglioramento dell’Ebit (+9,1 milioni di euro), hanno contribuito:
  • ◦ il positivo apporto di prezzo/mix (+31,0 milioni di euro) ed efficienze (21,1 milioni di euro), che hanno più che compensato la leggera flessione dei volumi (-7,6 milioni di euro), i maggiori ammortamenti e altri costi;
    ◦ il minor costo delle materie prime (+16,4 milioni di euro) e l’impatto positivo dei cambi (+9,4 milioni di euro), che hanno mitigato l’effetto negativo dell’inflazione dei fattori produttivi (34.6 milioni di euro);
    ◦ minori oneri non ricorrenti per 3,3 milioni di euro.
     
  • Utile netto delle attività in funzionamento a 101,4 milioni di euro, in crescita del +12,2%. Oltre al miglioramento del risultato operativo, alla crescita dell’utile contribuiscono i risultati da partecipazioni e minori oneri fiscali (tax rate al 34,8% rispetto a 37,2% nel primo trimestre 2014).
     
  • Confermati gli obiettivi 2015 indicati lo scorso febbraio:
◦ Ricavi totali pari a circa 6,4 miliardi di euro;
◦ Ebit consolidato pari a circa 930 milioni di euro dopo oneri di ristrutturazione per circa 40 milioni di euro;
◦ Investimenti inferiori a 400 milioni di euro;
◦ Generazione di cassa ante dividendi superiore a 300 milioni di euro;
◦ Posizione finanziaria netta stimata pari a circa 850 milioni di euro.

2015 Targets

Ultima revisione: 14 Mag 2015