Amministratori

Jean Paul Fitoussi




Download Photo CV (52 Kb)
 

Consigliere di Pirelli & C. S.p.A. dal 13 maggio 2013


Nato a La Goulette (Tunisia) nel 1942.

Laureato con lode in Giurisprudenza ed Economia all’Università di Strasburgo, con una tesi sull’inflazione, l’equilibrio sociale e la disoccupazione.

Ha cominciato la sua carriera accademica come professore a contratto presso l’Università di Strasburgo.
E’ Professore Emerito di Economia dell’Istitut d’Etudes Politiques de Paris (Sciences-PO), Parigi e Professore dell’Università LUISS Guido Carli, Roma. E’ anche direttore di ricerca dell’OFCE (Observatoire Français des Conjonctures Economiques), un istituto che si dedica alla ricerca economica e previsioni ed è membro del Centre for Capitalism and Society alla Columbia University.

Dal 1995 è membro della Commissione Economica della Nazione francese. Dal 1997 al 2012 è stato membro del Consiglio di Analisi Economiche del Primo Ministro francese. Dal 1990 al 2010 è stato Presidente dell’OFCE.
Dal 2004 è membro del Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia S.p.A. e dal 2010 membro del Consiglio di Sorveglianza di Intesa SanPaolo S.p.A..

Ha pubblicato numerosi articoli in giornali scientifici internazionali su teorie relative all’inflazione e disoccupazione, "open-economy", macroeconomia, politica e integrazione europea; collabora poi regolarmente con contributi su giornali francesi e stranieri, tra i quali La Repubblica, Le Monde e Project Syndicate.

Dal 2000 al 2009 è stato Esperto del Parlamente Europeo, Commissione monetaria e affari economici. E’ stato anche membro della Commissione delle Nazioni Unite per la Riforma Monetaria e del Sistema Economico.

Ha ricevuto il premio dell’Associazione Francese di Scienze Economiche e il Premio Rossi dell’Accademia delle Scienze Morali e Politiche. Ha ricevuto onorificenze, inclusa quella di Preside Onorario della Facoltà di Economia di Strasburgo, Dottore Honoris Causa delle università di Buenos Aires e Tres de Febrero, Professore Onorario dell’Università di Trento. E’ ufficiale dell’Ordine Nazionale del Merito e della Legione d’Onore della sua nazione, nonché Gran Ufficiale dell’Ordine dell’infante Enrico del Portogallo.

E’ in possesso dei requisiti contemplati dal Codice di Autodisciplina delle Società Quotate per essere qualificato come indipendente.

Ultima revisione: 20 Mar 2014