Glossario

 
Lettera: S
 
Scalata V. takeover
 
Scambi In Borsa indica il numero complessivo di titoli trattati per ciascun valore mobiliare o nell'intero mercato, durante un determinato periodo.
 
S&P/MIB Indice che misura la performance di 40 azioni quotate sui mercati di Borsa Italiana e mira a rappresentare i dieci principali settori economici dell'intero mercato. Il nuovo indicatore riflette più efficacemente l'andamento in Borsa delle principali società quotate in Italia, migliora la rappresentatività dei settori economici secondo la classificazione Global Industry Classification Standard (GICS) e aumenta la visibilità del mercato italiano a livello internazionale.
 
Shortare Vendere allo scoperto un titolo azionario o una commodity posseduta da un venditore intermediario con lo scopo generalmente di:
- trarre vantaggio in anticipo di un possibile calo del prezzo
- proteggere un profitto in una Posizione lunga
Un investitore prende in prestito un titolo da un intermediario per rivenderlo successivamente. Se il venditore riesce a comprare quel titolo successivamente a un prezzo più basso ne deriva un profitto, se invece il prezzo sale ne deriva una perdita. "Shortare" una commodity significa impegnarsi a rivendere la commodity a un prezzo determinato in una data futura. La maggior parte delle "vendite scoperte" delle commodity sono coperte prima della data di vendita. Esempio di vendita corta riguardante un titolo azionario in USA: un investitore, prevedendo un ribasso dell'azione X, dà ordine al suo intermediario di vendere corto 100 azioni X nel momento in cui X vale 50USD. L'intermediario presta all'investitore 100 azioni X, utilizzando il suo inventario dal conto di un altro cliente o prendendole in prestito da un altro broker. Queste azioni verranno ricollocate entro cinque giorni dalla transizione di "vendita scoperta" e i guadagni verranno usati per pagare il debito. L'investitore avrà ciò che viene chiamata una "posizione corta", vale a dire, non possiede ancora le 100 azioni X e a un certo punto dovrà acquistarle per ripagare l'intermediario che gliele ha prestate. Se il prezzo di mercato di X scende a 40€, l'investitore potrà comprare le azioni a 4000€, ripagare l'intermediario creditore, coprendo così la vendita scoperta e guadagnare 1000USD, 10USD per azione.
 
SICAV (Società d'investimento a capitale variabile) Raccolgono i risparmi degli investitori e li impiegano in titoli azionari e obbligazionari quotati in Borsa, secondo regole non dissimili da quelle vigenti per i fondi comuni d'investimento. Diversamente dai fondi comuni, però, le Sicav distribuiscono ai propri sottoscrittori vere e proprie azioni, che danno diritto di voto all'assemblea dei soci
 
SIM Società di intermediazione mobiliare abilitate alla raccolta di ordini di acquisto o vendita in Borsa, alla negoziazione di titoli per conto proprio o di terzi, al collocamento e distribuzione fra il pubblico di valori mobiliari, alla consulenza e gestione di patrimoni mobiliari, alla sollecitazione di pubblico risparmio anche mediante attività promozionali
 
Small Caps (abbreviazione per small capitalisation shares) Nel linguaggio di Borsa anglosassone sono i titoli a bassa capitalizzazione, quelli cioè delle imprese medio-piccole. Se la quota di flottante è bassa e vi sono poche azioni in circolazione, sono titoli difficili da liquidare sul mercato
 
Spezzatura Nel linguaggio di Borsa indica una quantità o lotto irregolare di titoli mobiliari, cioà inferiore per importo o quantità al lotto minimo (per le azioni), o a quelli abitualmente trattati.
 
Start-up Termine inglese oggi internazionalmente usato per indicare un'azienda nuova o molto giovane (in Borsa, una "matricola")
 
Stock option Forma di incentivo e di remunerazione per il personale e/o amministratori di un'azienda consistente nell'assegnazione di opzioni a sottoscrivere o ad acquistare in futuro azioni della propria società ad un prezzo predeterminato.