Glossario


Lettera: P
 
Partecipazione rilevante In una società quotata, per legge viene definita "rilevante qualsiasi partecipazione in misura superiore al 2 per cento del capitale; se invece si tratta della partecipazione di una società quotata in una SpA non quotata o in una società a responsabilità limitata, la soglia oltre la quale la partecipazione viene definita "rilevante" sale al 10 per cento del capitale (vedi)
 
Patti di sindacato Detti anche "patti parasociali", sono accordi tra gruppi di azionisti per l'esercizio concordato dei diritti inerenti le azioni possedute (per es. il diritto di voto).
Lo scorso 19 gennaio i principali azionisti di Pirelli & C hanno confermato il loro impegno rinnovando il Patto di Sindacato di Blocco a cui fa capo il 46.22% delle azioni ordinarie della P&C.
Il patto di sindacato nasce nel 1986 ed ha la finalità di assicurare la stabilità dell'assetto azionario e l'unicità di indirizzo nella gestione societaria. Nove i componenti del patto di sindacato, tra le primarie istituzioni industriali e finanziarie italiane: da Camfin (20.32% di P&C) a Mediobanca ed Edizione srl (entrambi con il 4.61%), a Fondiaria SAI (4.42%), Allianz e Assicurazioni Generali (4.41%), Intesa SanPaolo (1.62%), Massimo Moratti (1.19%), Sinpar (0.63%).
L'accordo tra i soci è stato rinnovato fino al 15 aprile 2013, prorogabile di tre anni in tre anni, salvo recesso.
 
Peer Indica un competitor appartenente alla stessa tipologia di business o presente sullo stesso segmento di mercato. Principali Peers di Pirelli sul business Tyre: Michelin, Bridgestone, Goodyear, Nokian (vedi)
 
Portafoglio Indica collettivamente tutti i titoli mobiliari posseduti da un investitore. Nel gergo degli operatori di Borsa è sinonimo di "giardinetto"
 
P/U (Prezzo/Utili; in inglese P/E, Price/Earnings) Rapporto tra il prezzo di mercato di un'azione e gli utili per azione relativi all'anno più recente
 
Prezzo di riferimento Il prezzo di riferimento è pari al prezzo di asta di chiusura. Qualora non sia possibile determinare il prezzo dell'asta di chiusura, il prezzo di riferimento è posto pari alla la media ponderata dei prezzi relativi all'ultimo 10 per cento delle quantitè di azioni scambiate nel corso della giornata di Borsa. L'ultimo prezzo di riferimento calcolato dal sistema telematico di Borsa esprime perciò la tendenza della quotazione, per quel determinato titolo, al momento della chiusura delle contrattazioni (vedi)
 
Prezzo ufficiale È il prezzo medio di un titolo, ponderato sulla quantità totale di azioni trattate nel corso di una giornata di Borsa. Perciò, diversamente dal prezzo di riferimento (v. sopra), il prezzo ufficiale riflette l'andamento dell'intera seduta (vedi)
 
Price sensitive Si definiscono informazioni price sensitive le notizie non ancora note al mercato che riguardino eventi capaci di incidere sulla situazione patrimoniale, reddituale e finanziaria delle società emittenti titoli, nonchè sull'andamento dei loro affari
 
Profit warning Comunicazione price sensitive con la quale la società rivede al ribasso le previsioni sulla redditività precedentemente comunicate al mercato. La nuova previsione deve essere resa nota non appena risulti chiaro, alla luce delle nuove informazioni, che le previsioni originarie non sono più corrette o che gli obiettivi a suo tempo definiti non saranno raggiunti. La comunicazione deve avvenire con modalità analoghe alla diffusione delle previsioni originarie
 
Prospetto informativo Descrive le caratteristiche di un titolo mobiliare offerto in un'emissione, e contiene tutte le informazioni richieste a norma della legge vigente nel paese in cui ha luogo l'emissione