BRAND

“STOFFA”
DA FUORISERIE

CONDIVIDI LA STORIA:

Industrial design: la cultura della gomma,
il design della moda.

Ricerca e innovazione sui materiali incontrano la moda,
dando vita all'industrial design a marchio Pirelli.

Con Pirelli Confezioni nasce un nuovo paradigma di eleganza, stile e qualità,
una tradizione rappresentata oggi dal marchio PZero.

2002 PZero,
l'industrial design per la Moda

Frutto della qualità fuoriserie degli pneumatici ad elevate prestazioni, il progetto PZero inaugura una grande stagione di design dell'abbigliamento.

Anni '60
Tessuti dall'anima di gomma

L'innovazione di casa Pirelli si trasferisce sul mercato dei tessuti impermeabili. L'applicazione dell'ingegneria ai materiali sfocia in numerosi brevetti.

Anni '50
Pubblicità di moda

È il celebre figurinista di moda Jeanne Grignani ad occuparsi delle campagne di moda di questi anni. Nella stagione del boom economico è invece la fotografia a raccontare la varietà di modelli, colori e materiali.

Confezioni Pirelli - Ugo Mulas

Anni '40
Lastex, l'evoluzione dei “costumi”

Sfruttando le potenzialità del lattice, il tessuto diventa elastico fino al 400% rivoluzionando la moda mare dell'epoca.
Sotto il titolo “Un'altra pelle”, la Rivista Pirelli dedica – nel suo primo numero del novembre 1948 - un breve articolo al filato delle meraviglie, il Lastex prodotto dalla Pirelli Revere.

Moda Pirelli: le origini

La moda Pirelli ha radici che affondano nella storia stessa del Gruppo. Inizia con la produzione di
impermeabili, stivali ed abiti da lavoro, e si estende agli eleganti soprabiti ed ai costumi.
La marca dei “Due Soli”, il cui logo è disegnato dal pittore Bramante Buffoni,
diventa l' emblema della Pirelli Confezioni, la quale entra di diritto nel settore dell' “abito pronto”.