ARCHIVIO

Sustainability Channel è il canale di comunicazione verso i nostri stakeholder interessati ad uno Sviluppo Sostenibile del business.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PIRELLI: UNA STORIA DI SVILUPPO DALL’EGITTO

Pirelli e il governo egiziano siglano con il social Fund for Development un accordo per la costruzione di 35 centri assistenza pneumatici.

Lo scorso 13 luglio, Pirelli Egypt e il social Fund for Development hanno siglato un accordo dal valore di due milioni di euro per l’apertura di 35 centri assistenza pneumatici per veicoli ad uso commerciale e privato in Egitto. Con questo accordo si vuole dare la possibilità ai giovani imprenditori locali di avviare una propria attività, supportati dalla professionalità e dalle attività formative di una grande azienda internazionale come Pirelli.

Younes Al-Alaoui – Managing Director of Pirelli Egypt – ha sottolineato anche gli aspetti sostenibili derivanti da questo accordo: la cooperazione tra Pirelli e il governo egiziano per affrontare una sfida importante come la lotta alla disoccupazione creando di nuovi posti di lavoro, sviluppando professionalità qualificate, supportando lo sviluppo sociale ed economico delle comunità locali attraverso alcuni elementi chiave come formazione ed educazione è la dimostrazione che le operazioni tra istituzioni e settore privato possono dare dei risultati effettivi.

Soha Soliman – Secretary General of the Social Fund for Development – ha espresso tutto il suo apprezzamento per come Pirelli abbia dato il suo contributo negli sforzi e nei piani del governo egiziano per la creazione di nuove opportunità lavorative per i più giovani.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

BORSA DI FRANCOFORTE: PIRELLI OTTIENE IL MIGLIOR RATING DI SOSTENIBILITÀ COME FORNITORE AUTOMOTIVE

Pirelli è il fornitore più sostenibile del settore automobilistico. Su un massimo di 100 punti, il produttore di pneumatici ha ricevuto un punteggio di 99,6 nella categoria sostenibilità ambientale, 99 nella responsabilità sociale e 97,8 punti nella categoria Corporate Governance. Nessun’altra azienda del settore ha raggiunto risultati così elevati.

I rating si basano sull’assessment effetuato da Sustainalytics e sullo standard “KPIs for ESG 3.0” della DVFA (Deutscher Verband der Finanzanalysten). L’analisi valuta circa 100 indicatori ESG e copre i campi della responsabilità ambientale, sociale e di governance.

Per verificare la sostenibilità di un’azienda e definire gli indicatori chiave, Sustainalytics si avvale di un numero elevato di strumenti: comunicazioni aziendali, siti corporate, pubblicazioni sui media, informazioni derivanti da Organizzazioni Non Governative e da agenzie governative, dialogo diretto con l’azienda stessa. L’interno Sistema di Gestione della Qualità rafforza la suddetta analisi e ne assicura l’elevata qualità.

Rispetto alla responsabilità ambientale, le aziende sono valutate in funzione della loro impronta ecologica; si esaminano, ad esempio, il livello di integrazione dei fattori ambientali nella fase di sviluppo di prodotti e servizi e l’approvvigionamento sostenibile.

La valutazione della responsabilità sociale, invece, prende in considerazione aspetti quali i rapporti dell’azienda con i clienti, i fornitori, i dipendenti e con la società in generale, inclusa una verifica delle attività sociali e filantropiche dell’azienda.

Infine, rispetto alla corporate governance, vengono esaminati la coerenza attuativa delle strategie dichiarate, l’etica di business e la trasparenza nella comunicazione.

La Borsa di Francoforte pubblica regolarmente una lista di indicatori di sostenibilità delle aziende, così da permettere agli investitori di sostenere le imprese che adottano una gestione responsabile del proprio business.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PIRELLI PARTNER DI EU-OSHA NELLA CAMPAGNA “HEALTHY WORKPLACES, MANAGE STRESS”


Pirelli aderisce alla campagna  “Healthy Workplaces, Manage Stress ” dell’Agenzia Europea per la Salute e la Sicurezza nei Luoghi di Lavoro (EU-OSHA).

Il legame tra Pirelli e EU-OSHA dura da diversi anni: è iniziato con la campagna “Risk Assessment” del 2008-2009 ed è proseguito con le campagne “Safe Maintenance” del biennio 2010-2011 e “Working Together for Risk Prevention” del 2012-2013.

Al centro della campagna 2014-2015 vi è il tema dei rischi psico-sociali e dello stress lavoro-correlato su cui Pirelli  è costantemente  impegnata per promuovere un ambiente di lavoro sano, in cui i lavoratori si sentano valorizzati ed i rischi psico-sociali siano efficacemente prevenuti e contrastati.

A tale scopo, nell’ambito del programma “Excellence in Safety” attivo in tutti i siti produttivi Pirelli e sviluppato in collaborazione con DuPont Sustainable Solutions, vengono descritti il fenomeno dello stress e i relativi effetti, e viene evidenziato come gli interventi previsti, tra cui il miglioramento della struttura organizzativa, la chiarezza dei compiti e dei ruoli, la responsabilizzazione dei lavoratori, il miglioramento della comunicazione, possano garantire il mantenimento di un ambiente di lavoro adeguato, più sicuro e stimolante per il benessere dei lavoratori.

Questo programma si inserisce in un contesto di costante promozione della Cultura della Sicurezza, considerata  da Pirelli elemento centrale e alla base di una crescita responsabile e sostenibile.

Per maggiori informazioni sulla campagna 2014-2015 “Healthy Workplaces, Manage Stress” si rimanda al sito ufficiale dell’Agenzia Europea per la Salute e la Sicurezza nei Luoghi di Lavoro.