ARCHIVIO

Sustainability Channel è il canale di comunicazione verso i nostri stakeholder interessati ad uno Sviluppo Sostenibile del business.

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PIANO INDUSTRIALE PIRELLI: Piano di Sostenibilità 2013-2017 con specifici Target al 2020

Oggi a Londra il Top management del Gruppo ha presentato il Piano Industriale Pirelli alla comunità finanziaria

Con una Vision al 2020, il Piano di Sostenibilità integra il Piano Industriale del Gruppo ed è stato sviluppato secondo il modello “Value Driver” di UN PRI and UN Global Compact. Crescita, produttività , governance e risk management sono le linee guida di sviluppo utilizzate nella definizione dei target al 2020.

Links (inglese):

Piano Industriale Pirelli -“Piano di Sostenibilità”

Piano Industriale Pirelli – BOOKLET COMPLETO

Piano Industriale Pirelli – Comunicato stampa (Sostenibilità a pag.10)

Piano Industriale Pirelli – sezione web dedicata


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

E’ in Pirelli il primo impianto solare al mondo per la produzione di vapore a media temperatura a servizio del ciclo di produzione

Pirelli e il Ministero dell’Ambiente italiano, con la collaborazione del Forum das Américas, hanno presentato, settimana scorsa, un progetto per la realizzazione nello stabilimento Pirelli di Feira de Santana, nello stato di Bahia, del primo impianto solare al mondo di grandi dimensioni per la produzione diretta di vapore a media temperatura a servizio del ciclo di produzione di una fabbrica.

La realizzazione dell’impianto attua l’accordo di collaborazione sottoscritto nel gennaio 2012 dal Ministero e da Pirelli finalizzato alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica, e si inserisce nel contesto della cooperazione ambientale tra Italia e Brasile, rafforzata nel giugno 2012 dall’accordo sottoscritto dal Ministro dell’Ambiente italiano e dal Ministro dell’Energia brasiliano.

All’evento hanno partecipato il Direttore Generale per lo sviluppo sostenibile, il clima e l’energia del Ministero, Corrado Clini, il Console Generale d’Italia a San Paolo, Mauro Marsili, il Direttore dell’Agenzia ICE di San Paolo, Federico Balmas, il presidente di Pirelli America del Sud, Paolo Dal Pino, e il presidente del Forum das Américas, Mario Garnero.

Alla realizzazione del progetto partecipano il Politecnico di Milano, ateneo che già collabora con Pirelli nel campo della ricerca e che curerà lo studio preliminare del progetto, e il Gruppo Angelantoni, che fornirà la tecnologia esclusiva del solare termodinamico a concentrazione sviluppata in Italia con il contributo del Ministero dell’Ambiente.

In base agli accordi di collaborazione con il Ministero dell’Ambiente, l’Agenzia italiana per il Commercio Estero, ICE, e l’organizzazione brasiliana Forum das Americás, assicureranno il monitoraggio sulla realizzazione del progetto.

L’impianto solare sarà collegato direttamente alle linee di vapore utilizzate per la produzione di pneumatici e il campo dei collettori solari avrà una superficie specchiata di circa 2.400 m2 all’interno dell’area della fabbrica di Feira de Santana.

La potenza di picco dell’impianto potrà arrivare a 1,4 MW termici, garantendo una quota dell’approvvigionamento termico del normale ciclo di produzione dello stabilimento.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

Premium Integrity, il programma Pirelli contro la corruzione

Si chiama Premium Integrity ed è il programma anticorruzione che il Consiglio di Amministrazione di Pirelli ha approvato lo scorso 5 agosto, per prevenire o ridurre il rischio di corruzione.

Una condotta eticamente responsabile, permeata da valori di lealtà, correttezza e trasparenza, costituisce uno dei principali fattori di successo di Pirelli”: Premium Integrity definisce i valori, i princìpi e le responsabilità a cui Pirelli, tutti i suoi dipendenti e coloro che con la società intrattengono relazioni di affari o collaborazioni di altra natura, aderiscono in materia di lotta alla corruzione.

E’ una raccolta sistematica di regole di buona condotta, dove quelle già in uso da tempo vengono integrate da ‘nuove’ e specifiche disposizioni anticorruzione, esito di una specifica attività di valutazione dell’esposizione al rischio corruzione nei vari paesi in cui operiamo, che verrà ripetuta con cadenza periodica per garantire un monitoraggio costante del rischio.

Maggiori Informazioni



4 - 6 di 57 for the category: Pirelli e lo sviluppo sostenibile