ARCHIVIO

Sustainability Channel è il canale di comunicazione verso i nostri stakeholder interessati ad uno Sviluppo Sostenibile del business.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

FTSE4GOOD: IL RATING ESG DI PIRELLI SI RICONFERMA 100/100

La revisione semestrale degli indici FTSE4Good condotta da FTSE nel Giugno 2015 ha riconfermato Pirelli negli indici azionari di sostenibilità della Borsa di Londra – settore Automobile & Parts – con un rating pari a 100 su 100 per il quarto anno consecutivo.
Gli Indici FTSE4Good nascono per supportare gli investitori nell’integrazione dei fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) nei loro investimenti. Gli indici identificano le aziende che meglio gestiscono i rischi ESG e sono utilizzati come base di investimento da fondi, prodotti finanziari e come indicatori di performance.
I rating ESG sono inoltre utilizzati dagli investitori che desiderano incorporare i fattori ESG nel proprio processo decisionale di investimento.

Per maggiori informazioni: www.ftse.com


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PIRELLI OSPITA LA MOSTRA ECOPNEUS

Dal 7 al 30 luglio i dipendenti Pirelli potranno visitare la mostra fotografica dedicata al pneumatico “Materiale-Valore-Immateriale”.

La mostra nasce dalle suggestioni del giovane fotografo milanese Daniele Tamagni, che ha realizzato per Ecopneus – società senza scopo di lucro nata per gestire il rintracciamento, la raccolta, il trattamento e il recupero finale dei Pneumatici Fuori Uso (PFU) – una serie di fotografie che raccontano la prima e la seconda vita degli pneumatici.

Le immagini, esposte su alcuni pannelli posizionati all’interno degli headquarter Pirelli in Bicocca, hanno un duplice scopo: sensibilizzare il pubblico sulla questione ambientale del recupero degli pneumatici a fine vita e illustrare quali sono i possibili riutilizzi degli stessi, come ad esempio la creazione di strutture sportive e asfalti stradali.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

Last Call To Europe: Pirelli supporta l’Enterprise 2020 Manifesto

Last Call To Europe 2020 è l’evento organizzato da Fondazione Sodalitas con CSR Europe dedicato alla sostenibilità d’impresa durante i mesi di Expo Milano 2015, in cui Pirelli è presente con la sponsorizzazione all’Albero della Vita, simbolo di Padiglione Italia e dell’Esposizione Universale.

Durante la Conferenza Internazionale organizzata ieri a Expo è stato lanciato ufficialmente l’Enterprise 2020 Manifesto.Il ruolo del Manifesto è ben spiegato dal Presidente di CSR Europe, il Visconte Etienne de Davignon: “Nei miei oltre 50 anni  vissuti come uomo di politica e affari, questo è sicuramente una delle più ambiziose iniziative mai realizzate per indirizzare il futuro dell’Europa attraverso soluzioni pratiche di business alla quale io abbia mai assistito. Unitevi a noi!”

All’incontro hanno partecipato tra gli altri il Sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, Roberto Maroni, Presidente di Regione Lombardia e Diana Bracco, Presidente di Fondazione Sodalitas e Expo Milano 2015.

Durante il workshop “Growth is Sustainable” è intervenuto Filippo Bettini – Chief Sustainability and Risk Governance Officer Pirelli – sottolineando il ruolo dello pneumatico come fattore chiave per la riduzione delle emissioni dei veicoli.  “Entro il 2050 – ha dichiarato – ben il 70% della popolazione mondiale vivrà nelle zone urbane. Sarà quindi necessario lavorare per la diminuzione delle emissioni dei veicoli. Le gomme Pirelli Green Performance sono il nostro strumento per una strategia responsabile: le prestazioni di questi pneumatici massimizzano sicurezza e rispetto per l’ambiente e rappresentano già il 46% del nostro fatturato complessivo. L’impegno di Pirelli è quello di garantire sempre la migliore performance possibile senza sacrificare l’ambiente, evitando inutili sprechi in ogni fase del processo produttivo. Sostenere il Manifesto significa: rilanciare l’occupabilità e l’inclusione per tornare a crescere; migliorare la qualità della vita nelle città per sviluppare nuovi modelli di produzione, consumo e stili di vita sostenibili; mettere la trasparenza e il rispetto dei diritti umani al centro delle strategie e dei comportamenti aziendali”.

“È importante – ha dichiarato Stefano Firpo, Direttore Generale per la Politica Industriale, la Competitività e le PMI del Ministero per lo Sviluppo Economico – dare un forte messaggio alle aziende invitandole a combinare innovazione e sostenibilità e ad integrare questo approccio nella strategia di business. Solo in questo modo riusciranno effettivamente a migliorare le proprie performance sia in termini di sostenibilità che di profitto, contribuendo così agli obiettivi di Europe 2020”.