ARCHIVIO

Sustainability Channel è il canale di comunicazione verso i nostri stakeholder interessati ad uno Sviluppo Sostenibile del business.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PIRELLI, ROSNEFT E OIL TECHNO SIGLANO UN MOU PER ATTIVITA’ DI RICERCA E SVILUPPO NELLA GOMMA SINTETICA IN ARMENIA

osneft, Oil Techno e Pirelli hanno sottoscritto un Memorandum of Understanding per attività congiunte di ricerca e sviluppo nel campo della gomma sintetica, in particolare gomma Styrene-Butadiene Rubber (SBR), in Armenia.

Secondo i termini dell’accordo preliminare, Rosneft sarà il principale investitore nelle attività collegate alla gomma SBR in Armenia e Oil Techno rappresenterà il partner locale. Da parte sua, Pirelli collaborerà con Rosneft nelle attività di ricerca e sviluppo legate alla gomma SBR ed è interessata a definire un accordo di fornitura a lungo termine per l’acquisto della gomma SBR prodotta. Materiale ecosostenibile, la gomma SBR è utilizzata nella produzione di pneumatici a basso impatto ambientale, e contribuisce a migliorarne le prestazioni in termini di consumo di carburante e di grip, sia sull’asciutto che sul bagnato.

Aimone Di Savoia , responsabile di Pirelli Russia, ha dichiarato: “L’accordo per sviluppare una nuova fonte di gomma sintetica è un altro segno del nostro impegno e della nostra fiducia nella Russia e nel mercato russo. È anche il frutto del nostro crescente rapporto con Rosneft, che rappresenta un nostro partner chiave nella regione”.

Igor Sechin, Presidente e Chairman del Management Board di Rosneft, ha commentato: “La realizzazione di questo progetto contribuirà a promuovere la ripresa dell’industria della gomma in Armenia e aumenterà le possibilità dell’economia e dell’industria del Paese di competere sui mercati internazionali. Questo accordo, che segue la ratifica degli accordi commerciali tra la Russia e l’Armenia, è un esempio della forte cooperazione tra i due paesi”.

PDF Version (26 KB)