ARCHIVIO

Investor Channel è il canale di comunicazione tra Pirelli e la comunità finanziaria. Analisti, azionisti e utenti comuni della Rete potranno dialogare in maniera diretta con il Gruppo. Il blog è moderato da Investor Relations di Pirelli.

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PEERS & MARKETS

Settimana in rialzo per I principali mercati internazionali quella dal 30 luglio al 3 agosto 2012 (Milano +3.9%, Francoforte +2.6%, Parigi +2.9%, Londra +2.8%, Madrid +2.1%). Dopo una prima reazione negativa alle parole del governatore della BCE Draghi (interventi economici subordinati ad una richiesta di aiuti da parte dei governi) i listini recuperano sul finale grazie al positivo dato sull’occupazione USA e alle parole del premier spagnolo Rajoy disposto a chiedere l’intervento dell’EFSF in caso di necessità.

Simile andamento per il settore Auto & Parts europeo (+2.6% lo Stoxx Auto).

Pirelli chiude a 8.58€ sovraperformando il comparto con un rialzo del 6.5%. Di poco superiore ai 5 milioni la media giornaliera di pezzi scambiati.

UBS ha iniziato la copertura del titolo con rating “BUY” e Target Price a 10€. Il broker giudica positiva la strategia “Premium” di Pirelli e valuta il titolo “highly attractive”. Il target price di consensus si attesta adesso a 10.5€ con il 90% del coverage con rating Buy.

Categories: Peers & Markets


Scrivi un commento »

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

Settimana contrastata per i principali mercati internazionali quella dal 9 al 13 di luglio 2012 (Milano -0.1%, Londra +0.1%, Francoforte +2.3%, Parigi +0.4%, Madrid -1.1%). Dopo un buon avvio grazie ai dati sul settore manifatturiero in Regno Unito ed Italia (entrambi in crescita a maggio contrariamente alle attese), la diffusione delle minute dell’ultima riunione della Fed riducono le aspettative di un nuovo round di Quantitative Easing con impatto  sui mercati.

Maggiormente colpiti i titoli bancari ed industriali in flessione rispettivamente dello 0.6% e 0.7% (Stoxx europei di riferimento).

Pirelli chiude la settimana a €7.905, in ribasso del 4.4% con una media giornaliera di 4.7 milioni di titoli scambiati. Il titolo sconta prese di beneficio dopo una performance da inizio anno del +21.5% (+30.6pp vs FTSE Mib) ed il particolare momento dell’automotive (incertezze sulla domanda in Europa).

Il TP di consensus su Pirelli si attesta a 10.7€ con l’87% del coverage con giudizio Buy ed un upside sul prezzo di mercato (13/7) del 35.4%.


Scrivi un commento »

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PEERS & MARKETS

Settimana di flessione sui mercati azionari internazionali quella dal 2 al 6 di maggio (Milano -2.1%, Londra -1.5%, Parigi +1.2%, Francoforte -0.3%) sui timori di rallentamento della crescita economica suscitati dalle ripetute misure anti-inflazione intraprese da Cina ed India.

 Vendite sul Settore Auto&Parts (-1.3% l’indice Stoxx) che dopo l’ottima reporting season sconta prese di beneficio mentre prevalgono le incertezze sull’impatto che il disastro in Giappone e la tensione sulle materie prime potranno esercitare sui risultati del secondo trimestre.

Pirelli chiude a €6.96 (-0.9%) sovraperformando sia l’indice di settore (+0.4pp vs Stoxx Auto) sia Piazza Affari (+1.2pp) con oltre 5 milioni di pezzi scambiati in media. Positivi i commenti degli analisti dopo la pubblicazione dei risultati del 1Q 2011 superiori alle attese e la revisione della guidance sul 2011. Numerose le revisioni al rialzo della valutazione, in media 60 € cent con un TP pari a 8.2 € (7.9 il TP medio dell’intero coverage). Buy la raccomandazione prevalente (82% del totale coverage).


Scrivi un commento »


1 - 3 di 4 for the tag: Target Price