ARCHIVIO

Investor Channel è il canale di comunicazione tra Pirelli e la comunità finanziaria. Analisti, azionisti e utenti comuni della Rete potranno dialogare in maniera diretta con il Gruppo. Il blog è moderato da Investor Relations di Pirelli.

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PEERS & MARKETS

I timori sulla stabilità dell’euro continuano ad influenzare l’andamento dei mercati finanziari nella settimana dall’11 al 15 luglio (Milano -3.1%. Londra -2.5%, Parigi -4.8%, Francoforte -2.5%).

Pirelli in controtendenza rispetto a Piazza affari e allo Stoxx Auto (+6.6pp; +2.6pp) chiude la settimana a 7.66€ in rialzo del 3.7%. A sostenere il titolo, che da inizio anno registra una crescita del 26,5%, anche l’upgrade di Goldman Sachs che ha portato il TP a 11.0€. Elevato pricing power e continuo miglioramento del mix caratterizzano secondo il broker l’equity story di Pirelli. Il mercato non sconta potenzialità di crescita della profittabilità: atteso un ebit margin di gruppo al 9.9% nel 2011, 12.7% nel 2013.


Scrivi un commento »

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PEERS & MARKETS

Settimana contrastata quella dal 13 al 17 giugno sui principali mercati internazionali (Milano -0.1%, Londra -0.9%, Francoforte +1.3%, Parigi +0.5%) con l’attenzione del mercato focalizzata sul debito greco.

Pirelli, in controtendenza rispetto ai main peers e a Piazza Affari (-0.1%) chiude a 6.76€ in rialzo dell’1.5% con una media giornaliera di pezzi scambiati intorno a 3 milioni.

Durante la settimana (14 giugno) Intermonte ha portato il Target Price a 10€ per azione (8.5€ il precedente TP), il massimo mai assegnato fino ad ora: il focus sul premium, la politica di prezzi e un posizionamento geografico più esposto sugli emerging markets – in particolare sul Truck – consentiranno a Pirelli di raggiungere una profittabilità in linea con quella di Continental (atteso nel 2015 un Ebit margin del 14%). Simili i driver che hanno portato anche Morgan Stanley (16 giugno) a confermare la convinta raccomandazione di acquisto sul titolo (Buy, TP 9€).

Il Target Price di consensus si attesta adesso a 8.22€, 96% la percentuale di Buy su un coverage di 22 analisti.

Si segnala la pubblicazione dei dati sul mercato tyre di maggio (http://www.pirelli.com/web/investors/tyre_markets_trend/default.page) che evidenziano un andamento positivo della domanda in Mercosur ed in Europa, in miglioramento rispetto ai dati di Aprile.


Scrivi un commento »

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PEERS & MARKETS

Settimana positiva sui principali mercati azionari internazionali (Milano +4.3%, Londra +2.9%, Parigi +2.6%, Francoforte +3.7%) che beneficial di una reporting season migliore delle attese. A livello settoriale è l’auto a registrare il maggiore rialzo (+6%) trainata dalle rassicuranti indicazioni sui trend di mercato, in particolare per il truck.

Pirelli sovraperforma il settore chiudendo a € 7.03 in rialzo del 6.5% (+0.5pp vs lo Stoxx Auto). A sostenere il buon andamento del titolo le positive indicazioni sulle vendite del primo trimestre di Michelin e l’upgrade di Exane che evidenzia la solido pricing power di Pirelli e porta il Target Price a 8€ (da 7€). Accolto positivamente dal mercato l’ultimo annuncio di aumento prezzi di Pirelli per rispondere al rincaro delle materie prime: la società a partire dal primo giugno 2011 aumenterà i prezzi degli pneumatici per auto e SUV sul mercato USA tra il 6% e il 9%.
Attualmente il Consensus sul Target Price di Pirelli si attesta a 7.60€, Buy la raccomandazione prevalente (82%) dei broker che coprono il titolo.


Scrivi un commento »


4 - 6 di 6 for the tag: Target Price upgrade