ARCHIVIO

Investor Channel è il canale di comunicazione tra Pirelli e la comunità finanziaria. Analisti, azionisti e utenti comuni della Rete potranno dialogare in maniera diretta con il Gruppo. Il blog è moderato da Investor Relations di Pirelli.

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PEERS & MARKETS

Le principali borse europee chiudono in rialzo la prima settimana di settembre (Milano +4.6%, Londra +0.5%, Francoforte +2.9%, Parigi +2.4%). A sostienere gli acquisti, la notizia del cessate il fuoco tra Russia ed Ucraina e l’azione della Banca Centrale Europea che ha ridotto il costo del denaro allo 0.05% e dato il via ad un programma di acquisto di ABS (Asset Backed Securities) con l’obiettivo di stimolare la crescita e combattere la deflazione. Forte la risposta del mercato valutario con l’Euro sotto la soglia dell’1.3 sul Dollaro USA.

Acquisti sui titoli del settore Auto & Parts europeo: indice settoriale best performer nella settimana con un progresso del +3.8% trainato dagli OEMs.
Per il broker Exane BNP Paribas, nonostante le aspettative sul settore per il 2015 siano al momento eccessive (crescita globale del mercato auto rivista al ribasso dal +5.5% al +3.5%), il ciclo positivo di ripresa del mercato europeo non è concluso. L’analista stima una crescita degli utili del 13% all’anno tra il 2015 ed il 2016 per il player del settore.

Il titolo Pirelli chiude la settimana a 12.2€ in rialzo del 4.9% dopo aver scambiato 2.3 milioni di azioni in media per seduta (2 milioni la media degli ultimi 3 mesi).
Report di update del broker Goldman Sachs che conferma la raccomandazione (Neutral) portando il target price a 14.1€ (+0.5€): stime 2014 in linea con i target, con miglioramento price/mix ed efficienze in grado di bilanciare i rischi di breve termine legati al difficile momento di mercato in Sud America e Russia; confermata la view positiva sull’execution della Premium Strategy.
Il Target Price di consensus si attesta a 12.97€ con oltre l’85% degli analisti che esprime una valutazione positiva sul titolo (Buy+Hold).


Scrivi un commento »

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PEER & MARKETS

La settimana tra il 25 e il 29 agosto è stata positiva per le principali borse europee (Milano +2.7%,  Londra +0.7%, Francoforte +1.4%, Parigi +3,0%, Madrid +2.2%). 

A trainare i listini sono state le parole confortanti dei Mario Draghi del 22 agosto su un possibile intervento della BCE di “quantitative easing” in stile americano per stimolare l’economia dell’area euro a rischio stagnazione, i dati sul Pil del secondo trimestre, rispetto al precedente, dei tre paesi più importanti non sono stati incoraggianti ,Germania -0.2%, Francia +0.0%, e Italia -0.2% (tecnicamente in recessione essendo il secondo trimestre negativo consecutivo).

Pirelli chiude la settimana 11,63 (+1,8%) con volumi medi pari a 1.8 milioni a seduta (2.1 milioni la media degli ultimi 3 mesi) sovraperformando i principali peers europei (Continental -0,5%, Nokian -3.7% e Michelin +2,0%).

Il Target price di consensus si attesta a 12.93 con l’86% degli analisti che esprime una valutazione positiva sul titolo.


Scrivi un commento »


4 - 6 di 142 for the tag: Pirelli