ARCHIVIO

Investor Channel è il canale di comunicazione tra Pirelli e la comunità finanziaria. Analisti, azionisti e utenti comuni della Rete potranno dialogare in maniera diretta con il Gruppo. Il blog è moderato da Investor Relations di Pirelli.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

FILTRI ANTIPARTICOLATO, PARTONO GLI INCENTIVI

antiparticolatoincentivi_detail

Da metà ottobre a fine dicembre, salvo esaurimento scorte, gli operatori del trasporto potranno equipaggiare i loro veicoli commerciali con i filtri antiparticolato Feelpure prodotti da Pirelli Eco Technology, beneficiando del piano incentivi lanciato dal Gruppo.
La campagna, ideata per stimolare l’adozione immediata di sistemi filtranti che consentono di contenere le emissioni di sostanze dannose per l’ambiente e la salute da parte dei mezzi più inquinanti, prevede tre categorie di incentivi – 500 euro per i filtri destinati ai veicoli commerciali leggeri, 750 euro per i veicoli commerciali di media taglia e 1.000 euro per i veicoli commerciali pesanti (camion).
Gli incentivi Pirelli sono cumulabili con quelli concessi dalle Amministrazioni pubbliche, quali ad esempio la Regione Lombardia, per l’acquisto e l’impianto dei filtri antiparticolato.
I filtri antiparticolato Feelpure abbattono di oltre il 90% le emissioni di polveri sottili e ultrasottili (Pm10 e inferiori), le più pericolose per la salute umana, e del 50% le emissioni di biossido di azoto. L’applicazione dei filtri Feelpure consente ai mezzi classificati Euro 1-2 di raggiungere la classe Euro 4 e a quelli classificati Euro 3 di raggiungere la classe Euro 5.

Maggiori informazioni: www.it.pirelliecotechnology.com.


Scrivi un commento »

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

AL VIA IL NUOVO ASSETTO ORGANIZZATIVO CORPORATE

pirelli logoCoerentemente con la strategia e gli obiettivi del piano industriale 2009-2011 di focalizzazione sul core business, Pirelli semplifica la propria struttura organizzativa raggruppando tutte le attività a diretto supporto del core business nella nuova Direzione Generale “Tyre and parts” la cui responsabilità viene affidata a Francesco Gori, già Amministratore Delegato di Pirelli Tyre. La riorganizzazione consentirà un significativo ridimensionamento delle strutture a livello corporate, con risparmi, previsti a partire dal 2010, pari ad almeno 10 milioni di euro su base annua. La nuova Direzione Generale “Tyre and Parts” raggruppa le attività operative necessarie allo sviluppo del core business: pneumatici (Pirelli Tyre) e filtri (Pirelli Eco Technology), assicurando così il presidio unitario dei processi aziendali. A tale Direzione Generale fanno infatti capo le attività Acquisti, Amministrazione e Controllo, Pirelli Labs, Pubblicità ed Eventi, Human Resources,  Health, Safety & Environment, che riporta anche al Group General Counsel, ed i Centri Servizi per le attività informatiche e amministrative.
In linea con la focalizzazione sulle attività industriali, la riorganizzazione prevede pertanto il superamento della Direzione Generale Operativa affidata a Claudio De Conto che concentrerà d’ora in poi la propria attività su Pirelli Real Estate in qualità di Amministratore Delegato Finanza. Insieme all’altro Amministratore Delegato di Pirelli RE, Giulio Malfatto, Claudio De Conto continuerà a gestire il processo di turnaround fin qui positivamente avviato e condotto. 
Al presidente, Marco Tronchetti Provera, riporteranno quindi tutte le attività di business (“Tyres and Parts“, Real Estate, Ambiente, Pzero moda, Broadband Solutions) e le tipiche attività istituzionali.


Scrivi un commento »

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

SIGLATI PROTOCOLLI DI INTESA IN CINA PER IL CONTENIMENTO DELLE EMISSIONI INQUINANTI

China1509_detailDue accordi stretti in Cina per l’abbattimento delle emissioni inquinanti, si traducono per Pirelli in un’opportunità strategica per la diffusione dei filtri antiparticolato. Il ministero italiano dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ed il Ministero cinese per la Protezione Ambientale, alla presenza del ministro italiano Stefania Prestigiacomo, delle autorità cinesi e del presidente del gruppo Pirelli, Marco Tronchetti Provera hanno siglato un protocollo d’intesa che prevede lo sviluppo di progetti per la diffusione dei sistemi filtranti per l’abbattimento delle emissioni dei veicoli diesel già circolanti (’retrofit’) e l’installazione di tecnologie avanzate come quelle Pirelli promosse ai test avviati nel 2008. L’accordo riguarda cinque province individuate dal Governo cinese per l’adozione di misure di limitazione alla circolazione dei mezzi inquinanti, fra le quali lo Shandong dove sorgono i siti produttivi degli pneumatici Pirelli, e si inserisce nel programma di cooperazione ambientale siglato dai due ministeri nel 2000. 
Il secondo accordo coinvolge il ministero italiano dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, la Municipalità di Pechino e Pirelli Eco Technology per l’installazione di una consistente campionatura di sistemi filtranti Pirelli sugli autobus della capitale. L’accordo giunge al termine della sperimentazione avviata nel 2008, che ha visto l’omologazione, grazie alle loro particolari caratteristiche tecnologiche, dei filtri prodotti dal gruppo Pirelli.


Scrivi un commento »