ARCHIVIO

Investor Channel è il canale di comunicazione tra Pirelli e la comunità finanziaria. Analisti, azionisti e utenti comuni della Rete potranno dialogare in maniera diretta con il Gruppo. Il blog è moderato da Investor Relations di Pirelli.

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PEERS & MARKETS

Forte recupero sul finale di settimana per i principali mercati internazionali europei (Milano +4.1%, Francoforte +0.9%, Parigi +2.7%, Londra -0.4%, Madrid +5.9%) su una ritrovata unità tra i premier europei sulla difesa dell’euro.

In deciso rialzo l’Auto&Parts europeo (+2.0% lo Stoxx Auto) che beneficia del nesflow positivo del settore.

Pirelli, prima società del comparto tyre a pubblicare i risultati semestrali, chiude la settimana a 8.1€ in rialzo del 9.4%, in decisa sovraperformance rispetto ai peers, e con un’elevata attività sul titolo: oltre 6,2 milioni di pezzi, il 70% in più rispetto all’ultimo mese.

Positivi i commenti degli analisti sui risultati con una performance operativa superiore alle attese (+5% l’ebit vs. stime consensus) che conferma il solido posizionamento sul Premium. Per HSBC (Buy e TP a 15€) Pirelli si conferma una “strong premium story” ed il titolo con maggiori prospettive di crescita degli utili all’interno del settore tyre.


Scrivi un commento »

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PEERS & MARKETS

Settimana in decisa flessione per i principali mercati europei (Milano -4.1%,  Londra -2.1%, Francoforte -2.6%, Parigi -2.1%, Madrid -2.2%). Le tensioni sul debito spagnolo (spread Bonos-Bund a 415 punti) e le incertezze sull’esito delle elezioni politiche in Grecia ed in Francia rendono i mercati molto volatili ed incentivano le vendite. Alimentano il sentiment negativo sui listini anche i dati macro USA inferiori alle attese su nuovi posti di lavoro e disoccupazione.

Vendite anche sul settore Auto&Parts (-4.7%) dopo il forte rialzo da inizio anno (+20.5% la performance dall’1 gennaio 2012).

Pirelli chiude la settimana a 9.355€ (+0.6%) in controtendenza rispetto al comparto ed al mercato di riferimento. Oltre 5 milioni di azioni la media giornaliera degli scambi. Upgrade di HSBC sul titolo a 15€ (da 12€) che conferma il giudizio “Overweight”. Il Target Price medio di consensus sale quindi a 10.3€ con il 96% degli analisti che coprono il titolo con raccomandazioni positive.


Scrivi un commento »

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PEERS & MARKETS

I persistenti timori per la situazione irlandese spingono al ribasso i listini nella settimana dal 22 al 26 novembre 2010. A livello settoriale, particolarmente colpiti i titoli finanziari (-4.9% le bache, -4.5% le assicurazioni).
Misto l’andamento del comparto tyre dopo il downgrade sul settore da parte di HSBC in considerazione del recente rally del costo della gomma naturale.

Pirelli chiude la settimana a 6.1€ sulla parità in linea con Continental, -2.4% Michelin. Volumi Pirelli in linea con la media dell’ultimo mese.
Upgrade su Pirelli da parte di Equita (BUY, target price a 7.2€ da 7.0€). Il broker valuta positivamente l’accordo con Russian Technologies e Sibur Holding per lo sviluppo di attività congiunte nel settore dei pneumatici, dello steelcord e nella fornitura e nella produzione dei derivati della gomma sintetica in Russia. Secondo Equita tale accordo permetterà a Pirelli di entrare velocemente sul mercato russo con una tecnologia compatibile con gli standard Pirelli.


Scrivi un commento »


1 - 3 di 4 for the tag: HSBC