ARCHIVIO

Investor Channel è il canale di comunicazione tra Pirelli e la comunità finanziaria. Analisti, azionisti e utenti comuni della Rete potranno dialogare in maniera diretta con il Gruppo. Il blog è moderato da Investor Relations di Pirelli.

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PEERS & MARKETS

Chiusura contrastata per i principali mercati internazionali nella settimana dal 27 al 31 agosto 2012 (Milano +1.5%, Francoforte sulla parità, Parigi -0.6% , Londra -1.1%, Madrid +1.5%). I timori sull’area dell’euro ed il taglio delle stime sulla crescita globale da parte di Moody’s penalizzano i listini. I mercati limitano comunque le perdite nell’ultima seduta dopo le parole del Chairman della Fed di venerdì che apre alla possibilità di interventi con misure non convenzionali se necessario.

In flessione il settore Auto&Parts (-2.9%) sui timori di un deterioramento dei risultati degli OEMs tedeschi nel secondo semestre.

Pirelli chiude la settimana a 8.75€ (-2.4%) in linea con il comparto di riferimento. Il titolo rimane tra i top 5 delle blue chip italiane con una performance da inizio anno del 34.5%. Circa 2.2 milioni la media giornaliera dei pezzi scambiati.

Natixis ha avviato la copertura su Pirelli con raccomandazione BUY e Target Price a 11€. Secondo il broker i driver della sovraperformance del titolo negli ultimi due anni (strategia Premium e miglioramento della profittabilità) sono ancora alla base dell’investment case. Il Target Price di consensus si attesta a 10.4€ con il 75% del coverage con rating “Buy”.


Scrivi un commento »

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

Settimana contrastata per i principali mercati internazionali quella dal 9 al 13 di luglio 2012 (Milano -0.1%, Londra +0.1%, Francoforte +2.3%, Parigi +0.4%, Madrid -1.1%). Dopo un buon avvio grazie ai dati sul settore manifatturiero in Regno Unito ed Italia (entrambi in crescita a maggio contrariamente alle attese), la diffusione delle minute dell’ultima riunione della Fed riducono le aspettative di un nuovo round di Quantitative Easing con impatto  sui mercati.

Maggiormente colpiti i titoli bancari ed industriali in flessione rispettivamente dello 0.6% e 0.7% (Stoxx europei di riferimento).

Pirelli chiude la settimana a €7.905, in ribasso del 4.4% con una media giornaliera di 4.7 milioni di titoli scambiati. Il titolo sconta prese di beneficio dopo una performance da inizio anno del +21.5% (+30.6pp vs FTSE Mib) ed il particolare momento dell’automotive (incertezze sulla domanda in Europa).

Il TP di consensus su Pirelli si attesta a 10.7€ con l’87% del coverage con giudizio Buy ed un upside sul prezzo di mercato (13/7) del 35.4%.


Scrivi un commento »


2 news for the tag: Fed