ARCHIVIO

Investor Channel è il canale di comunicazione tra Pirelli e la comunità finanziaria. Analisti, azionisti e utenti comuni della Rete potranno dialogare in maniera diretta con il Gruppo. Il blog è moderato da Investor Relations di Pirelli.

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PIRELLI VESTE LE BELLE DI FRANCOFORTE

Pirelli torna da vera protagonista al Salone di Francoforte, con i P Zero e i P Zero Corsa che impreziosiscono i nuovi modelli di alcune della case automobilistiche più prestigiose al mondo.

La Porsche Carrera 911 è infatti gommata P Zero 245/35ZR20 + 295/30ZR20, pneumatico che esalta le prestazioni di questo bolide, offrendo allo stesso tempo soddisfazione e sicurezza alla guida.

Anche la splendida Ferrari 458 Spider è gommata P Zero, mentre la Lotus Exige è montata P Zero Corsa 205/45ZR17 + 265/35ZR18.

L’elegante Maserati Kubang veste i P Zero 295/40R2. Anche la Lamborghini Gallardo SuperTrofeo Stradale non è da meno, ed è equipaggiata, per l’occasione, dai P Zero Corsa 235/35ZR19 + 295/30ZR19.


Scrivi un commento »

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PIRELLI RACCONTA LA SUA “ANIMA DI GOMMA” CON UNA MOSTRA IN TRIENNALE

Pirelli racconta la sua “anima di gomma” con una mostra curata dalla Fondazione Pirelli e ospitata dal 21 giugno al 24 luglio dalla Triennale di Milano. “L’anima di gomma. Estetica e tecnica al passo con la moda” è il titolo della manifestazione che racconta attraverso bozzetti e installazioni multimediali la storia e la comunicazione pubblicitaria  dell’abbigliamento firmato Pirelli, dall’indomani della fondazione dell’azienda, alla fine dell’Ottocento, sino ai nostri giorni. Oltre un secolo di storia dell’industria e del costume nel segno della ricerca applicata ai materiali e ai processi che caratterizza le attività di Pirelli, illustrato attraverso quattro sale espositive: una dedicata al camminare (le suole e i tacchi di gomma), una all’abbigliamento (soprabiti e impermeabili), una al mare (costumi da bagno e altri prodotti da spiaggia e da acqua) e una a Pirelli PZero, il progetto Pirelli di industrial design applicato all’abbigliamento. Protagonista è la gomma, che prendendo la forma di una palla multimediale, guiderà i visitatori lungo tutto il percorso e illustrerà le proprietà di un materiale che, via via lavorato, può diventare pneumatico, filo elastico, tessuto e oggetto. 

Partendo dall’albero del caucciù, ‚l’albero che piange. il cui lattice veniva utilizzato dai Maya già nel 500 a.C, i primi tre grandi ambienti della mostra parlano del passato con la contemporaneità del linguaggio multimediale e sono allestiti con i bozzetti pubblicitari originali del Novecento firmati per Pirelli dai più importanti nomi della grafica e della fotografia nazionale e internazionale: Jeanne e Franco Grignani, Alessandro Mendini, Bruno Munari, Ugo Mulas, Ermanno Scopinich e altri ancora. Questo materiale costituisce un importante patrimonio conservato dall’Archivio Storico della Fondazione Pirelli, per la prima volta esposto in pubblico dopo un attento lavoro di recupero e restauro. Sarà una “prima visione”, poiché recentemente scoperta dal lavoro di archivio, anche una pubblicità del 1952 con Marilyn Monroe come testimonial per i costumi da bagno in Lastex, filato elastico dell’epoca prodotto in esclusiva da Pirelli. L’ultima sala, infine, racconta il presente di Pirelli PZero.

La mostra è stata presentata oggi dal presidente di Pirelli e della Fondazione Pirelli, Marco Tronchetti Provera, e dal presidente della Triennale di Milano, Davide Rampello, insieme con Germano Celant e Alessandro Mendini e con un intervento in video di Umberto Eco. “Il mostrare – ha commentato Germano Celant – è transitato da una raccolta “museale” di oggetti, esposti e illuminati, in uno specifico allestimento, a un esibire che è pura comunicazione immateriale, alimentata attraverso i media altamente tecnologici”. “Non ci sono oggetti, ma rappresentazioni, per cercare di spostare l’attenzione dall’aspetto materico della moda al livello del sogno: un ritratto dell’immagine della moda., ha sottolineato Umberto Eco, aggiungendo che “oggi siamo di fronte alla multimedialità  assoluta. E così il futuro che riflette sul vintage può essere molto divertente”.

Info: 

Triennale di Milano, viale Alemagna 6 – Milano
21 giugno – 24 luglio 2011

- ingresso gratuito -

www.fondazionepirelli.org
www.triennale.org


Scrivi un commento »

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PZERO, GARA DI STILE AL PITTI UOMO

Dal 14 fino al 17 giugno Pirelli al Pitti Immagine Uomo, una delle manifestazioni di moda più importanti del mondo. Presenta infatti la sua nuova collezione abbigliamento e calzature PZero, mostrando tutta la sua classe con l’innovativa collezione Primavera Estate 2012 nel più puro spirito del marchio, che evoca la potenza, la tecnologia, la passione per lo sport: valori che da sempre la identificano.
Sono tante le fonti d’ispirazione: dalla Formula Uno al ciclismo, all’intera storia del marchio con la P Lunga.
Tra le novità più interessanti, la paddock jacket, rielaborata in un bomber in mischia di cotone e nylon mano pesca; l’antipioggia rainbow, ottima per gli improvvisi acquazzoni estivi; le bikepolo, che si ispirano alle espressioni più contemporanee del ciclismo; le lucky number, decorazioni dal forte contenuto emozionale, da applicare ad ogni capo.
Infine il mondo delle calzature, che ha da sempre simbolo del marchio PZero. Fari puntati in particolare sulla sneaker super-leggera (pesa solo 250 grammi) che si ispira alla Formula Uno, e il cui confort avanza di pari passo con la mobilità urbana.

Categories: PZero


Scrivi un commento »


1 - 3 di 8 for the category: PZero