ARCHIVIO

Investor Channel è il canale di comunicazione tra Pirelli e la comunità finanziaria. Analisti, azionisti e utenti comuni della Rete potranno dialogare in maniera diretta con il Gruppo. Il blog è moderato da Investor Relations di Pirelli.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PEERS & MARKETS

I principali indici azionari europei chiudono in rialzo la settimana tra il 3 ed il 7 febbraio 2014 (Milano +1.4%, Londra +0.9%, Francoforte +0.0%, Parigi +1.5%, Madrid +1.5%), caratterizzata da volatilità pronunciata e dalla pubblicazione di contrastanti dati macro. Sorprendono negativamente sia l’attività manifatturiera USA in gennaio (impatto negativo delle condizioni atmosferiche) sia il settore dei servizi cinese, mentre il buon andamento del mercato del lavoro statunitense supporta gli acquisti. Nel meeting di giovedì, inoltre, la BCE ha minimizzato i rischi di deflazione nell’area euro pur mantenendo inalterato il costo del denaro allo 0.25%.

Rialzo in linea con il mercato per i titoli del settore Auto & Parts (indice settoriale +1.1%), in particolare i Premium OEMs tedeschi: buona la performance del mercato auto locale in gennaio (immatricolazioni +7% yoy in Germania, produzione +11% yoy), così come le indicazioni sulle prospettive del 2014 fornite da Daimler a margine della presentazione dei risultati FY 2013.

Il titolo Pirelli chiude la settimana a 11.84€ (-1%) dopo aver scambiato circa 2.8 milioni di azioni in media per seduta (3.3 milioni la media dell’ultimo mese). Il Target Price di consensus si attesta a 12.11€ con circa l’80% degli analisti che esprime un giudizio positivo (Buy+Hold) sul titolo.


Scrivi un commento »