ARCHIVIO

Investor Channel è il canale di comunicazione tra Pirelli e la comunità finanziaria. Analisti, azionisti e utenti comuni della Rete potranno dialogare in maniera diretta con il Gruppo. Il blog è moderato da Investor Relations di Pirelli.


Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PEERS & MARKETS

Settimana positiva per i principali listini azionari europei, in rialzo tra l’8 ed il 12 luglio 2013 (Londra +2.7%, Francoforte +5.2%, Parigi+2.7%). Gli acquisti sono stati sostenuti da maggiore chiarezza sul fronte delle politiche monetarie USA, con il Chairman della Fed che ha rinnovato l’impegno a mantenere politiche altamente accomodanti, e da un positivo inizio della stagione delle semestrali statunitensi. In controtendenza Piazza Affari (-0.7%) dopo il downgrade di Standard & Poor’s (BBB da BBB+) che ha penalizzato i titoli del comparto bancario.

In rialzo i titoli del settore Auto & Parts (indice settoriale +6.6%), grazie in particolare alla performance degli auto OEMs: la pubblicazione dei dati di vendita del mese di giugno in Cina mostra volumi in aumento del 33% yoy in media per i principali produttori Premium. Conferma il trend positivo la pubblicazione dei risultati preliminari del secondo trimestre da parte di un importante brand tedesco, al di sopra delle attese degli analisti.

Settimana volatile per Pirelli, che chiude a 8.6€ (-4%) su prese di beneficio ma con ridotti livelli di scambi (1.8 milioni di azioni in media per seduta rispetto a 2.7 milioni negli ultimi 3 mesi); il titolo recupera la flessione ad inizio di settimana grazie ai buoni dati sul mercato tyre, Brasile in particolare, riportandosi sui livelli della settimana precedente. Il Target Price medio si conferma a 9.55€, con l’83% degli analisti che esprime un giudizio “Buy” o “Hold”.


Scrivi un commento »