ARCHIVIO

Investor Channel è il canale di comunicazione tra Pirelli e la comunità finanziaria. Analisti, azionisti e utenti comuni della Rete potranno dialogare in maniera diretta con il Gruppo. Il blog è moderato da Investor Relations di Pirelli.

Share to Facebook Share to Linkedin Share to Twitter More...

PEERS & MARKETS

Settimana positiva per le principali borse europee quella dal 3 al 7 settembre 2012 (Milano +6.7%, Londra +1.5%, Francoforte +3.5%, Parigi +3.1%, Madrid +6.2%), grazie all’atteso piano di acquisto illimitato di bond annunciato dalla BCE, accolto con favore dagli operatori. I principali indicatori di attività economica continuano però a deludere: in agosto l’attività manifatturiera USA ha subito il terzo mese consecutivo di contrazione mentre i nuovi posti di lavoro sono stati solo 96,000 (le attese erano di 130,000 unità). Crescono dunque le aspettative di nuove misure di stimolo da parte della FED.

In linea con il mercato i titoli del settore Auto & Parts (+1.9% rispetto al +2.3% del paniere europeo Stoxx 600). Diffusi nella settimana i dati sulle immatricolazioni auto di agosto in Europa che continuano ad evidenziare un trend negativo per i principali mercati: Italia -20%, Francia -11%, Germania -5%.

Il titolo Pirelli chiude la settimana ad €8.96, in rialzo del 2.3%, con limitati volumi di contrattazione (2.6 mln di azioni scambiate in media al giorno, 4 mln di azioni la media degli ultimi tre mesi). In un report sul settore tyre, il broker francese Cheuvreux conferma la view positiva sull’industry che gode di multipli a sconto rispetto alla media storica e di buone prospettive di crescita degli utili. Secondo l’analista, il titolo Pirelli continuerà a sovraperformare il mercato grazie alla giusta strategia e ad una esecuzione eccellente; confermato il giudizio “Buy” ed il target price a 11€.


Scrivi un commento »

Inserire un commento 

Comment form

CAPTCHA image

I vostri dati personali sono trattati da Pirelli in conformità all'art. 13 del D.Lgs 196/03.