Politica Retributiva e Benefit

Al fine di governare le fasi cruciali del processo di inserimento e crescita delle risorse umane, Pirelli applica un vasto sistema di politiche sia a livello di Gruppo che di settore/affiliata.

Quelle di Salary Review (ovvero di revisione salariale) sono applicate a livello di Paese, fatti salvi i processi riguardanti i dirigenti del Gruppo nonché le risorse in mobilità internazionale che vengono coordinati centralmente dalla Capogruppo al fine di garantire un'applicazione omogenea di tali politiche a livello di gruppo.

Tutti i Dirigenti di Pirelli sono ad oggi titolari di un Annual Bonus (MBO) legato al conseguimento di obiettivi annuali di Gruppo, Bussiness Unit e/o Funzione aziendale e la generalità degli stessi è anche titolare di un Piano di incentivazione a lungo termine (Long Term Incentive – LTI) triennale, basato sul raggiungimento dei target definiti nel Piano Industriale.

Caratteristica principale del Piano è il meccanismo di "coinvestimento" da parte del singolo manager di quota parte dell'incentivo annuale conseguito a sostegno del piano triennale 2012-2014.

La finalità: sostenere la performance di medio periodo subordinando l'interesse di breve a favore dell'opportunità di un maggior introito alla fine.

Infatti, solo al raggiungimento degli obiettivi target del triennio si prevede l'erogazione, oltre che dell'incentivo triennale, anche della quota di incentivo annuale "differita" con maggiorazione da parte dell'Azienda secondo un certo moltiplicatore.

Ultima revisione: 23 Ago 2012