SEARCH

RSS

Share to Facebook Share to Twitter Share to Linkedin More...

Press Release – Q1 2000

Milano, 11 maggio 2000 – Il Consiglio
degli Accomandatari ha esaminato oggi i risultati consolidati del
Gruppo Pirelli & C. al 31 marzo 2000, e le prospettive per fine
anno.

Il bilancio consolidato mostra vendite pari a
Euro 1.826 milioni, con un incremento del 19,6% rispetto allo
stesso periodo dell’anno precedente (Euro 1.527 milioni).

Il margine operativo lordo pari a Euro
215 milioni (11,8% delle vendite) in incremento rispetto a Euro 165
milioni (10,8% delle vendite) al 31.3.99.

Il risultato operativo consolidato ammonta a
Euro 104 milioni ed pari al 5,7% delle vendite, rispetto a
Euro 75 milioni (4,9% delle vendite) del corrispondente periodo
1999. Il miglioramento, riscontrabile in tutti i Settori di
attivit, dovuto principalmente all’incremento dei
volumi.

I debiti finanziari netti ammontano a Euro 2.532
milioni, rispetto a Euro 1.597 milioni al 31 dicembre scorso. La
variazione da imputarsi principalmente all’effetto netto
della cessione dei Sistemi Ottici Terrestri a Cisco Systems (Euro
1.465 milioni), a cui si contrapposto l’effetto
dell’acquisizione da parte della controllata Milano Centrale SpA
della Unione Immobiliare SpA ( + Euro 2.337
milioni). Si prevede, peraltro, che nel corso dell’anno vi
sar un radicale miglioramento della posizione finanziaria
netta grazie soprattutto alle operazioni preannunciate al mercato
nell’ambito dell’Opa Unim.

Per quanto riguarda le prospettive dell’intero
esercizio , si ritiene che il risultato ordinario sar
migliore rispetto a quello del 1999; inoltre si aggiungeranno
componenti straordinarie positive derivanti dall’operazione Cisco e
dall’acquisizione Unim, cui si contrapporranno oneri straordinari
collegati alle previste ristrutturazioni mirate ad aumentare la
competitivit del Gruppo.